Crea sito

EMERGENZA LAVORI

RACCOLTA STRAORDINARIA FONDI: AL 20/04/2013 sono stati donati € 168.876,45 e ne sono stati fatturati 198.900

STATO AVANZAMENTO LAVORI AL 15 FEBBRAIO 2013

La ditta Ceccaranelli sta operando per eseguire i fori nei vetri la via Monte delle Gioie per consentire il corretto ricambio dell'aria all' interno della chiesa. In particolare sono state concordate le dimensioni dei fori e la tipologia di griglie da montare. Si realizzeranno fori rettangolari 50x40cm chiusi con griglie in alluminio alettate per consentire il corretto ricambio dell'aria e prevenire l'ingresso di acqua. Parimenti si aprirà una delle finestre del lucernaio (si indica di aprirne una esposta ad est).
La ditta Ceccaranelli ha inoltre operato la pulizia dei canali di gronda posti all'angolo tra abside e transetto di destra, la riparazione della guaina e la sistemazione delle prime due file di tegole che risultavano spostate e sconnesse. I pluviali erano ostruiti da materiale vario e la guaina spaccata. Ciò causava le infiltrazioni sull' organo ed alla destra dell' altare. Si completerà il lavoro riparando le parti di calcestruzzo danneggiate dal cattivo smaltimento delle acque.
Successivamente alla realizzazione dei fori nelle finestre si verificheranno anche le condizioni dei cornicione del tetto che insistono su Via Monte delle Gioie per completare l'intervento di messa in sicurezza dei prospetti. 
La ditta NPL sta operando per richiudere i fori dei passaggi delle tubazioni del gas. Lunedì completerà con la sigillata dei fori al pavimento della chiesa e la tinteggiatura dei punti richiusi.  Provvederà inoltre a collocare i cavi elettrici nella canaletta a lato dell' altare ed a lasciare una opportuna presa d'aria per il locale interrato intercluso (come già esisteva).
Con tali interventi, avendo completato i lavori sul campanile (con il consolidamento delle strutture con le fibre di carbonio) ed all'interrato (con il rinforzo delle travi e dei pilastri degradati), si potranno ritenere i lavori edili conclusi.
L'ing. Valentini fornirà indicazioni per alcune modifiche sull' orientamento dei diffusori, mentre FC Impianti sta seguendo la pratica per l'aumento di potenza al contatore.
Seguirà, a fine lavori, una relazione sugli interventi eseguiti e quelli che sarà opportuno fare (tetto chiesa e prospetti)

STATO AVANZAMENTO LAVORI AL 15 OTTOBRE 2012

Le lavorazioni al piano interrato
sono concluse ad eccezione del rinforzo della trave danneggiata per la quale l’impresa deve ancora fornire la carpenteria metallica per eseguire la riparazione. Cosa che sarà fatta entro il mese.

Le lavorazioni sul campanile sono in fase avanzata. Si stanno applicando le fibre di carbonio per il rinforzo strutturale all’attacco dei pilastri sulla chiostrina, ultima fase dell’intervento strutturale. Si procederà quindi alla rasatura delle superfici per completare anche esteticamente l’intervento. Inoltre si è dovuto procedere allo smontaggio e dismissione della tettoia del campanile, realizzata in ferro, in quanto in avanzato stato di ossidazione. L’impresa sta formulando un offerta per la sostituzione della struttura con una analoga per forma e dimensioni, ma realizzata in acciaio zincato a caldo e verniciato, che garantirà la durata e la resistenza.

 

 Si sono iniziati i lavori di ripristino della veletta sul portone principale della chiesa per il consolidamento delle parti strutturali ed il ripristino estetico delle parti in calcestruzzo.

  

 Durante i lavori all’interrato si è infine riscontrata una infiltrazione di acqua dal pozzetto del pluviale presente nell’area giochi dell’asilo. E’ stato fatto un intervento di riparazione del gomito al piede del pluviale che risultava danneggiato ma purtroppo si è visto che anche l’imbocco al pluviale in copertura deve essere danneggiato in quanto l’acqua scorre anche all’esterno del tubo, nel cavedio esistente all’interno della muratura della parrocchia. Si dovrà quindi valutare la riparazione o tramite la riparazione dell’imbocco in copertura e della verifica eventuale di tutto il tubo magari con l’apertura del cavedio, o tramite la collocazione di un nuovo pluviale esterno, sul prospetto che da sul cortile dell’asilo.

 

STATO AVANZAMENTO LAVORI AL 30 GIUGNO 2012

Piano interrato: sono stati ripristinati tutti i calcestruzzi dei pilastri, delle travi e dei muri del piano interrato, mediante la rimozione del calcestruzzo danneggiato, il trattamento delle barre di armatura e la finitura dei pilastri e delle travi esistenti per ripristinare il copriferro. Sono state eseguite l’80% delle nuove gabbie di armatura dei pilastri da rinforzare e sono già stati armati e gettati i rinforzi dei muri perimetrali.

    

   


Campanile: 

  • Sono stati ripristinati tutti i calcestruzzi dei pilastri e delle travi, mediante la rimozione del calcestruzzo danneggiato, il trattamento delle barre di armatura e ripristino del copriferro. Si è quindi preparata la superficie per l’applicazione della fibra. Questa non è stata applicata fino ad ora per le temperature troppo elevate. Si prevede di completare l’intervento a settembre.

     


Potete sostenerela Parrocchia con le seguenti modalità: 

  • Assegno bancario o circolare intestato a: Parrocchia Sacri Cuori di Gesù e Maria
  • Bonifico Bancario intestato a “Parrocchia Sacri Cuori di Gesù e Maria” coordinate IBAN  Causale: erogazione liberale IT 78 U 05034 03242 000000032355 lavori Sacri Cuori di Gesù e Maria
  • Contanti
Joomla templates by a4joomla